il mio giardino

birdwatching

newsletter

Shopping

contatti

 il mio giardino

- caratteristiche

- scegliere le piante

- attirare ospiti

 birdwatching

- uccelli/altri animali

- nidi

- mangiatoie

- mangimi

 LAV

 contatti

 Uccelli: Motacilla Alba - Ballerina Bianca - Pied Wagtail

La scheda sulla ballerina bianca con informazioni su identificazione, richiami, nidificazione, caratteristiche per la cassetta nido, alimentazione.

Bird garden » Uccelli: Motacilla Alba - Ballerina Bianca - Pied Wagtail

 

 

Ballerina BiancaBALLERINA BIANCA

Motacilla alba

English - Pied Wagtail
Swedish - Sädesärla
French - Bergeronnette grise 
German - Bachstelze 
Spanish - Lavendera blanca 
Dutch - Witte kwikstaart 
Danish - Hvid Vipstjert 
Norwegian - Linerle 
Foto di Giovanni Paulis

Migratore su brevi distanze, la ballerina bianca è molto diffusa in Europa e può essere avvistata dall'Islanda alla Norvegia fino alle coste dell'Africa settentrionale.

A seconda delle disponibilità di cibo, al di fuori della stagione di nidificazione può essere sia gregaria sia solitaria, e persino territoriale. Il territorialismo (per il cibo) è comune nelle zone di svernamento. Migra prevalentemente in piccoli gruppi. Più comunemente fuori dalla stagione di nidificazione si raduna in comunità, spesso composte di un largo numero di individui.

La Motacilla alba è normalmente monogama e non esiste evidenza scientifica di altre modalità di accoppiamento. La coppia, tuttavia, è solitamente vincolata solo per la durata della stagione di nidificazione, sebbene il legame possa anche perdurare nei territori di svernamento.

Identificazione: passeriforme dalla lunga coda, che muove spesso su e giù quando si posa a terra. Gola, pettorina, vertice e nuca sono neri; il resto della testa e le parti inferiori sono bianche. Il dorso è grigio e la coda bianca e nera, così come le ali.

Lunghezza: 18 cm

Peso: 17 - 25 grammi

Volo: profondamente ondeggiante.

Volo dei piccoli: 14 giorni

Richiami: "ci-litt" in volo ondeggiante, "ci-siss" grido di allarme.

Nidificazione: nidificante comune in numerosi habitat, dalla pianura alla montagna elevata e presso insediamenti umani (cortili, parchi e giardini), predilige zone nelle vicinanze di acqua. La ballerina bianca nidifica tra gli alberi dei grandi roots comunali, nelle nicchie ricavate tra le costruzioni dei centri urbani, e perfino sui tetti di edifici industriali, preferendo a volte la calda città alla fredda campagna. Nidifica da aprile ad agosto. Sceglie i fori nelle costruzioni, la vegetazione fitta o i vecchi nidi delle specie più grandi. Apprezza anche le cassette nido artificiali. Il nido è costruito con ramoscelli, foglie, radici, muschio, erba, piume, peli e lana.

In periodo di nidificazione è territoriale; i territori sono tipicamente riutilizzati anno dopo anno. Il maschio canta poco, da posizioni elevate, spesso la cima di un tetto, o da terra. Più spesso attrae la femmina con una serie di richiami rituali. Il volo canoro è poco usato comparativamente alle altre ballerine.

La femmina pone abitualmente due nidiate con tre - cinque uova biancastre con punti scuri. Il periodo di incubazione è di undici - tredici giorni. È molto attenta nella cura dei pulcini, che continuerà ad addestrare e ad alimentare per tre o quattro settimane dopo il volo, difendendoli con estremo coraggio in caso di pericolo. È meticolosa nella pulizia del nido.

Cassetta nido: cassetta aperta o chiusa; foro d'ingresso doppio ovale (30 X 60 mm) ma anche singolo di maggiori dimensioni
(Vedi anche "Nido con nicchia per le uova");
altezza: 1,8 - 8 metri.

Alimentazione: insetti e larve. Frequenta le mangiatoie invernali. È ghiotta di vermi della farina e arachidi.

Controindicazioni: tende a sporcare i pomodori, crisantemi e le fioriture del garofano.

Vendita binocoli birdwatching



© Copyright 2002 Birdgardening.it. All right reserved.
I contenuti di questo sito non possono essere riprodotti, né interamente né in parte, senza l'autorizzazione del webmaster Roma.
Credits cookie policy.